Alessandria, IN PRIMO PIANO|29 agosto 2012 12:51

Da questa mattina stop anche ai trasporti

ALESSANDRIA. Sono fermi da questa mattina alle 6 gli autisti e il personale degli uffici di Atm (trasporto pubblico), che garantiscono solo il servizio ai disabili. <Non vogliamo firmare un documento che ci rende garanti di noi stessi. Riteniamo questa proposta indecorosa> dicono i partecipanti al presidio permanente. Già ieri si erano fermati i dipendenti di Amiu, che avevano annunciato assemblea permanente fino a giovedì mattina. Oggi alle 14 i rappresentanti sindacali prenderanno parte al tavolo organizzato in Prefettura.

ALESSANDRIA. Il tavolo di ieri sera, convocato a Palazzo Ghilini poco dopo le 20, si è chiuso intorno all’una; per oggi ne è già stato fissato un altro dalle 14. La situazione esasperata per gli stipendi delle partecipate comunali Amiu, Atm e Aspal che ha portato da ieri al fermo delle attività, garantendo solo i servizi urgenti, richiede una soluzione definitiva che, purtroppo, però pare non essere facile da trovare. La politica si sta scontrando con la tecnica e in mezzo ci stanno lavoratori e cittadini. Il prefetto Romilda Tafuri chiede e pretende il rispetto delle leggi garantendo i pagamenti attraverso il piano di intervento definito con la Banca di Legnano, proposta non rischiosa, a suo dire, per i dipendenti, non escludendo un eventuale nuovo intervento della Fondazione CrAlessandria. E per chi può permettersi di aspettare potrebbero arrivare due mensilità insieme a settembre. Il sindaco Rita Rossa continua a sollecitare azioni anche e soprattutto dal governo nazionale per affrontare “una situazione da terremotati in cui ci troviamo per il dissesto”. Un dissesto che, però, per i tecnici una volta votato, come è accaduto per Alessandria, va gestito con le nuove normative in vigore e le conseguenze, forse sottovalute dai politici, che ne conseguono. Sul fronte economico, per Atm potrebbero essere sbloccate somme vincolate a disposizione dell’amministrazione, anche se i tempi si allungherebbero inevitabilmente, e fondi regionali. Per Amiu, invece, è più dura, mentre la città, a partire dal centro, inizia a essere davvero abbandonata a se stessa con i rifiuti fuori dai cassonetti non svuotati. Intanto in viale Michel l’assemblea permanente prosegue, “fino a quando – assicurano i lavoratori – non avremo la garanzia che ci verrà dato quanto ci spetta di diritto. Anche noi siamo per il rispetto delle leggi e chiediamo che ognuno si assuma le proprie responsabilità”. Dalla politica alla tecnica.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. La navigazione sul nostro sito ne comporta l'accettazione. Per cambiare la configurazione o ottenere ulteriori informazioni ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie

I cookie sono piccoli file di dati creati sul computer dell'Utente al fine di immagazzinare informazioni sulla base delle sue attività in rete. Questo Sito Web può utilizzare i seguenti cookie: Cookie di sessione; I cookie di sessione sono memorizzati temporaneamente e hanno una validità limitata nel tempo, pertanto non registrano in modo permanente nessuna informazione sull'hard disk del computer dell'Utente. I cookie consentono di immagazzinare informazioni relative all'inizio della sessione di ciascun utente. Cookie di navigazione; I cookie di navigazione hanno l'obiettivo principale di evitare di proporre suggerimenti non affini agli interessi dell'utente, offrendo piuttosto proposte commerciali dirette e personalizzate. L'utilità dei cookie di navigazione si basa sul monitoraggio temporaneo della navigazione in Internet. L'Utente potrà sempre eliminare questo tipo di cookie prima di avviare la navigazione su altre pagine del Sito Web. Cookie statistici; I cookie statistici consentono di conoscere le seguenti informazioni: La data e l'ora dell'ultima volta che l'Utente ha visitato il nostro Sito Web; L'accesso ai contenuti scelti dall'Utente durante la sua ultima visita sul nostro Sito Web. Per compilare le statistiche d'uso del nostro Sito Web utilizziamo strumenti statistici con una portata limitata alle funzioni descritte nel paragrafo precedente che ci consentono di conoscere la frequenza di visita dei nostri utenti e i contenuti di maggior interesse. In questo modo possiamo concentrare i nostri sforzi per migliorare le aree più visitate e aiutare l'utente a trovare più facilmente quello che sta cercando. Il Sito Web può utilizzare le informazioni raccolte per effettuare valutazioni e calcoli statistici su dati anonimi e per garantire la continuità del servizio o apportare migliorie ai suoi Siti Web. Queste informazioni non saranno utilizzate per nessun'altra finalità. Cookie di soggetti terzi: Il sito può inoltre installare cookie di soggetti terzi che consentono di gestire e migliorare i servizi offerti. Ne sono un esempio i servizi di Google Analytics. Ai sensi dell'art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 il consenso all'utilizzo di tali cookie è espresso dall'interessato mediante il settaggio individuale che ha scelto liberamente per il browser utilizzato per la navigazione nel sito, ferma restando la facoltà dell'utente di comunicare in ogni momento al Titolare del trattamento la propria volontà in merito ad dati gestiti per il tramite dei cookie che il browser stesso abbia accettato.

Chiudi